Quaderno GDPR – PARTE I-

Strutturalmente  il General Data Protection Regulation - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati - non si allontana molto dal nostro vecchio Codice del trattamento, salvo alcune specificità : L'informativa La modalità del consenso ( e  la liceità del trattamento in forza del consenso bifasico ) Sanzioni più incisive Consenso del minore da un punto di vista formale, e da un punto di vista operativo l'introduzione del principio dell' ACCOUNTABILITY, la vera rivoluzione . Cosa cambia ? E' cambiata la società, sono cambiati i tempi sono cambiate le aspettative verso l'informazione . La norma…continue reading →

Segnalazioni degli illeciti

Appresso il comunicato ANAC   Segnalazioni  di illeciti presentate dal dipendente pubblico (c.d. Whistleblower) L’Autorità comunica che a partire dall’  8 febbraio 2018 sarà operativa l’applicazione informatica Whistleblower per l’acquisizione e la gestione, nel rispetto delle  garanzie di riservatezza previste dalla normativa vigente, delle segnalazioni  di illeciti da parte dei pubblici dipendenti, come definiti dalla nuova  versione dell’art. 54 bis del d.lgs.165/2001 e ss.mm.. Al fine, quindi, di  garantire la tutela della riservatezza, in sede di acquisizione della  segnalazione, l’identità del segnalante verrà segregata e lo stesso, grazie  all’utilizzo di un codice identificativo…continue reading →

Incontro di (in)formazione in materia di sicurezza dei dati. Il 25 maggio è davvero prossimo!

C.A. Dirigenti Scolastici e Direttori S.G.A. Oggetto: Incontro di (in)formazione su temi normativi cogenti La Consulenti Associati S.a.s. di Elisa Carotenuto ed il dott. Vincenzo De Prisco di pregiano di invitarVi all’incontro che si terrà il giorno 22 febbraio p.v. alle ore 10.00 presso l'I.C. "Amalfi Massa" di Piano di Sorrento, via Ciampa. Il programma dell’incontro verterà sui seguenti argomenti: Il Codice dell’Amministrazione Digitale, tra modifiche, riedizioni ed il D.Lgs. 217/17 Il Corretto Trattamento dei Dati tra social e privacy Il Regolamento Europeo 2016/679. Cosa cambia? La sicurezza informatica tra Agid e GDPR. Minima…continue reading →

Incontro di (in)formazione sui temi della sicurezza informatica, tra Agid e GDPR – Liceo Sensale, Nocera Inferiore

C.A. Dirigenti Scolastici e Direttori S.G.A. Oggetto: Incontro di (in)formazione su temi normativi cogenti La Consulenti Associati S.a.s. di Elisa Carotenuto ed il dott. Vincenzo De Prisco di pregiano di invitarVi all’incontro che si terrà il giorno 16 febbraio p.v. alle ore 10.00 presso il Liceo Scientifico Sensale, via S. D’Alessandro, Nocera Inferiore, ospiti della D.s. Prof.ssa Elvira D’Ambrosio. Il programma dell’incontro verterà sui seguenti argomenti: Il Codice dell’Amministrazione Digitale, tra modifiche e riedizioni Il Corretto Trattamento dei Dati tra social e privacy Il Regolamento Europeo 2016/679. Cosa cambia? La sicurezza informatica tra Agid…continue reading →

Aziende speciali fuori dalla portata della Delibera ANAC 235/17 – Autorità Nazionale Anticorruzione Linee guida n. 7, di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 recanti « Linee Guida per l’iscrizione nell’ Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house previsto dall’art. 192 del d.lgs. 50/2016 ».

Preciso e premetto che questo post riporta solo ed esclusivamente una mia analisi, invero di interpretazione minoritaria e contrastante con talune notissime testate specializzate, una fra tutte: http://www.quotidianoentilocali.ilsole24ore.com/art/servizi-pubblici/2018-01-15/aziende-speciali-fondazioni-e-controlli-controlli-occorre-fare-chiarezza-190643.php?uuid=AEZuqAjD   Partiamo dagli elementi normativi prima facie: L' articolo 5 del codice degli appalti e gli articoli 4 e 16 del TU delle società partecipate ( D.Lgs 175/16) L'articolo 5 del D.Lgs 50/16 elenca gli elementi ( che contemporaneamente devono esistere ) di esclusione dall'applicazione del codice , dettagliatamente : a   l'amministrazione giudicatrice esercita il controllo analogo b   oltre l'80% dei servizi svolti dalla…continue reading →

Il CAD, le novità dirompenti , quelli che…a volte ritornano, e nuovi poteri .

La novità dirompente è certamente rappresentata dalla modificazione all'articolo 6, UTILIZZO DEL DOMICILIO DIGITALE. Le comunicazioni tramite i domicili digitali sono effettuate agli indirizzi inseriti negli elenchi di cui agli articoli 6-bis, 6-ter e 6-quater, o a quello eletto come domicilio speciale per determinati atti o affari ai sensi dell’articolo 3-bis, comma 4-quinquies. Le comunicazioni elettroniche trasmesse ad uno dei domicili digitali di cui all’articolo 3-bis producono, quanto al momento della spedizione e del ricevimento, gli stessi effetti giuridici delle comunicazioni a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno ed equivalgono alla notificazione per…continue reading →

Scadenze e procedure !!!! RASA e whistleblowing

Un consiglio, se non volete vivere nell'emergenza gli adempimenti fateli leggendo le mie news e non aspettando i solleciti dei vari sindacati ed associazioni. Solitamente avviso con un anno di anticipo, anzi per il RASA è stato raccomandato  anni addietro , http://www.ca-campania.com/ca40/procedure-rasa/ scusate lo sfogo Chi è il RASA ? E ' colui che gestisce anagarficamente l'AUSA !!!!! Identificato in ? nell PA a struttura semplice è solitamente il RL . In quelle complesse è scelto tra i RUP, anche per motivi di economia gestionale, infatti così facendo si aggiunge un profilo piuttosto…continue reading →

Qualche anticipazione per i RTD sul D.Lgs 217/17 il NUOVO CAD

Il correttivo al CAD oltre a continuare sul filone filosofico e concettuale introduce nuovamente alcuni istituti cancellati dal D.Lgs 179/16 ( a parere dello scrivente erroneamente ), come ad esempio : come già accennato si riconferma l'importanza del responsabile alla transizione in ogni PA , infatti l'articolo 17 del D. Lgs 217/2017 che modifica l'articolo 17 del D.lgs 82/05 ( già variato dal D.lgs 179/16) mette maggiore enfasi sull'importanza del RTD in ogni PA ed istituisce l'ufficio centrale presso l'AGID del Difensore Civico Digitale . Al RTD spetta : progettazione sugli acquisti ed…continue reading →