Iiitalia SI, Italia No..RRROtazione Si rotazione NO, la terra dei CACHI. PITTA SALENTINA e PIADINA ROMAGNOLA.

Iiitalia SI, Italia No..RRROtazione Si rotazione NO, la terra dei CACHI. PITTA SALENTINA e PIADINA ROMAGNOLA.

https://www.youtube.com/watch?v=VEQlYVdSzYM Nell'attesa di approfondire la nuova LLGG 4 Anac, ed il recepimento del concetto del bagattellare ( articolo 1 comma 130 L 145/18) alle procedure super semplificate ( affidamento e contrarre in un unico atto) , facciamo un breve riepilogo giurisprudenziale sulla rotazione ( degli inviti ). Premettendo che motivare l'affidamento ( diretto o negoziato, lett a o b ) è sempre evento eccezionale e mai la norma ( e se per anni rinnovo sempre eccezionalmente posso avere qualche problemino ) , vi ricordo che quando vado in MEPA è importante tenere conto…continue reading →
Ancora Gertrude Stein, DELIBERAZIONE 140/19/ANAC

Ancora Gertrude Stein, DELIBERAZIONE 140/19/ANAC

Nel ricordarvi dell'articolo di qualche giorno fa, http://www.ca-campania.com/ca40/gertrude-stein-francesco-de-gregori-affidamenti-e-rotazione-dopo-la-l-145-18-ed-il-parere-445-2019-del-consiglio-di-stato/ devo riportarvi un'altra decisione, questa volta non del CdS ma dell'ANAC , in particolare la deliberazione 140/19. In questa deliberazione si impone a tutte le SA che entro i 40000 euro non applicano l'istituto dell'affidamento diretto ( 36 comma 2 lett a del codice dei contratti ) di chiedere la garanzia provvisoria dell'articolo 93 comma 1 del codice. 1. L'offerta e' corredata da una garanzia fideiussoria, denominata "garanzia provvisoria" pari al 2 per cento del prezzo base indicato nel bando o nell'invito, sotto forma di…continue reading →
Procedura ADEMPIENTO AGID del 31/03/2019

Procedura ADEMPIENTO AGID del 31/03/2019

Dopo aver letto il post che vi ripropongo , vediamo come adempiere , prendetevi cinque minuti, non di piu. http://www.ca-campania.com/ca40/accessibilita-web-controlli-ed-adempimenti/ Per prima cosa puntate il browser su accessibilita.agid.gov.it e vi troverete questa schermata Se è la prima volta che fate l'adempimento registratevi, altrimenti cliccate su accedi al sito, o come sempre accade, recuperate la password, non mi dilungo su questi passaggi perchè davvero semplici. Una volta entrati nell'applicativo dobbiamo cliccare sugli obiettivi da raggiungere entro il 31/12/2019 Le scelte sono diverse, prima di tutto vedete se c'è l'atto di nomina del responsabile dell'accessibilità…continue reading →
Accessibilità (web) , controlli ed adempimenti

Accessibilità (web) , controlli ed adempimenti

L'articolo 9 comma 7 del DL 179/12 impone i controlli e la verifica dell'accessibilità sui siti web delle PPAA. La scadenza è per il 31 Marzo. Sarà l'ultimo anno che l'accessibilità verra valutata sulla legge 4/2004 pura. Dal prossimo anno la validazione obbligatoriamente dovrà tener conto delle modifiche apportate dal D.lgs 108/16. Vi riporto i post vecchi per gli approfondimenti .Ovviamente resto a disposizione anche per l'operatività dell'adempimento. http://www.ca-campania.com/ca40/1553-2/ http://www.ca-campania.com/ca40/obiettivi-di-accessibilita-per-il-2016-il-dl-1792012/ http://www.ca-campania.com/ca40/obiettivi-di-accessibilita/ http://www.ca-campania.com/ca40/accessibilita-scadenza-31-03-2018/continue reading →
La trasformazione digitale nelle P.A.

La trasformazione digitale nelle P.A.

Martedì 12 Marzo 2019 ore 14,00Presso l' I.I.S. Vittorio Emanuele II di via Barbagallo, 32 - Napoli  L'incontro organizzato da Horizon in collaborazione con il Dott. Vincenzo De Prisco,  responsabile della transizione digitale, membro del forum sull'e-procurement istituito dall' AGID, vuole approfondire l'evoluzione della normativa vigente nelle P.A. affrontando alcuni temi importanti: DPO, RPD, RT, RTD: figure, funzioni o personeTrasparenza o riservatezza ? Informative e liberatorie, consenso o dissenso? Social o asocial?Il nuovo modo di scrivere gli atti: il CAD  ed inoltre: Uniformità e riconoscibilità dei siti web istituzionaliMigrazione dal dominio ".gov.it " a ".edu.it " (regolamento e tempi)Le soluzioni Horizon L'invito è rivolto principalmente ai:Dirigenti Scolastici - D.s.g.a.…continue reading →
Gertrude Stein ,  Francesco De Gregori , Affidamenti e rotazione dopo la L. 145/18 ed il parere 445/2019 del Consiglio di Stato,

Gertrude Stein , Francesco De Gregori , Affidamenti e rotazione dopo la L. 145/18 ed il parere 445/2019 del Consiglio di Stato,

Come in un vecchio post che riporto http://www.ca-campania.com/ca40/affidamento-diretto/ ricordo Gertrude Stein nel suo "una rosa è una rosa è una rosa " e la bellissima " Ragazza del '95 " del mitico De Gregori . https://www.youtube.com/watch?v=RPAm040ZcZA Recentemente il CdS con la pronuncia 445 ha ribadito l'inutilità di indagini od altre procedure similari quando si ha prontezza delle condizioni generali di fornitura od espletamento di un servizio. Per dirla tutta, le modifiche apportate al Codice dei contratti dal 56/17 e la LG 206/2018 non hanno in molti casi prodotto gli effetti sperati. La motivazione…continue reading →

Novità ( vere o presunte ) sul CAD

Per prima cosa vi ricordo che il CAD ormai non si presenta più come un obbligo per le PA ma sempre maggiormente come un diritto per i cittadini, e questo potrebbe ( e già sta accadendo) inficiare molte procedure, anche di notificazioni delle amministrazioni pubbliche. Iniziamo con il (ri)parlare della trasmissione dei documenti, ribadendo che le PA possono trasmettere i documenti attraverso : PEOPECINTEROPERABILITA' / COOPERAZIONE APPLICATIVA La PEO ( posta elettronica ordinaria ) non è disciplinata dal CAD per un semplice motivo, era preesistente al d.lgs 82/05 , tuttavia occorre ricordare che…continue reading →
Attinenze tra Monica Bellucci , Belen Rodriguez ed il codice dei contratti. La sentenza Consiglio di Stato sez. VI 19/6/2017 n. 2969.

Attinenze tra Monica Bellucci , Belen Rodriguez ed il codice dei contratti. La sentenza Consiglio di Stato sez. VI 19/6/2017 n. 2969.

Come risolvere alcuni problemi di normalizzazione  dei valori quando il criterio di aggiudicazione è l’offerta economicamente più vantaggiosa, articolo 95 comma 3 D.lgs 50/16. Spesso capita, per scelta o per espressa previsione legislativa di dovere attribuire un appalto utilizzando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Nel valutare la parte squisitamente economica, che (ricordo) potrebbe anche non esservi, la normalizzazione dei prezzi avviene con la semplice e nota funzione lineare scritta al fine di normalizzare il valore economico ( massimo 30 punti ) al prezzo più basso ricevuto in offerta. Un grosso errore, consiste…continue reading →

Whistleblowing, ci siamo.

Finalmente una risposta certa sul combinato art 54 comma 5 D.lgs 165/01 come modificato dall'articolo 1 comma 51 della L. 190/12. Abbiamo un soluzione data dall'ANAC per la segnalazione degli illeciti e la tutela del dipendente segnalante. Siete interessati alla soluzione ? Contattatemi. Da divulgare ai RPC. Riporto la notizia ANAC Disponibile in open source il software per la gestione delle segnalazioni di illeciti L’Autorità comunica che a partire dal 15 gennaio 2019 sarà disponibile per il riuso l’applicazione informatica “Whistleblower” per l’acquisizione e la gestione - nel rispetto delle garanzie di riservatezza…continue reading →

Norme sulla trasparenza bifasica sempre disattese.

La legge annuale per il mercato e la concorrenza per il 2018 ha introdotto novità di trasparenza bifasica ad oggi spesso disattese. La l. 124/17 è stata modificata, ampliandone la portata , dal decreto salviniano intitolato alla sicurezza , il DL 113/18 convertito in L. 132/18. in particolare l'articolo 12 ter sancisce che : Art. 12-ter (( (Obblighi di trasparenza per le cooperative sociali che svolgono attivita' in favore di stranieri). )) ((1. Al comma 125 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, dopo il primo periodo e' inserito il seguente:…continue reading →

REGOLAMENTO PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE, D.I. 129/2018, non sbagliate scrivendo regolamenti inutili.

Arieccoci!!!!!! E' cambiato il testo di riferimento per le ISA, addio al 44/01 e benvenuto al decreto interministeriale n. 129/2018. Cosa dire ?, già nato vecchio e già violentato ( ufficio complicazione affari semplici) alcuni DSGA e DS che hanno regolamentato quello che non andava regolamentato, le procedure di acquisto. Ma andiamo in ordine. Il punto più importante , purtroppo passato in sordina è quello della promessa, o minaccia, di adottare il SIOPE + entro breve tempo, infatti il primo articolo al comma 2 richiama il D.lgs 91/11. Si tratta di una novità…continue reading →

Le novità sul codice dei contratti pubblici , tra le quali la modifica dell’articolo 1 comma 450 L.296/06.INNALZAMENTO DAI 1000 AI 5000 EURO

Eravamo abituati a tante modifiche al codice degli appalti, dirette ed indirette , non perdiamo questa malsana abitudine, infatti anche il decreto sicurezza ha modificato il codice , e soprattutto è ormai certo che il codice verrà sostituito entro un anno, ma andiamo per ordine e leggete tutto il post, ci sono delle sorprese, vi anticipo solo che si ritornerà entro 24 mesi alla vecchia architettura, codice più regolamento. La prima modifica, tanto reclamata ma nei fatti superflua è quella contenuta nel DL 135/18, c.d. semplificazione. In realtà il decreto uniforma l'articolo 80…continue reading →
LL.GG. AGID Sicurezza Cibernetica. Il danno erariale. La circolare 2/2017 AGID.

LL.GG. AGID Sicurezza Cibernetica. Il danno erariale. La circolare 2/2017 AGID.

Per il 2018 non occorre compilare ( più o meno ) l'allegato alla circolare 2 di Agid 2/2017.Bisogna attendere le LL.GG. AGID sulla sicurezza , ed in funzione di queste rivedere le mms . Il documento sarà  pronte entro i primi 15 giorni di Gennaio 2019 . Come sempre il dcontenuto mira a modelli organizzativi e non solo all'acquisto di appartai ( firewall, nas, server e ferro vario ), e chiunque ancor prima di queste LL.GG. abbia fatto acquisti non proporzionati ( obbligazioni di mezzi e non di risultato come tante volte detto…continue reading →

Le comunicazioni elettroniche dell’ARTICOLO 40 DEL D.LGS 50/16

In attesa di intervento chiarificatore dell'ANAC, ulteriore a successivo a quello del 30/10/2018, continuiamo dopo il post già pubblicato ad approfondire le procedure . Art. 40 (Obbligo di uso dei mezzi di comunicazione elettronici nello svolgimento di procedure di aggiudicazione) 1. Le comunicazioni e gli scambi di informazioni nell'ambito delle procedure di cui al presente codice svolte da centrali di committenza sono eseguiti utilizzando mezzi di comunicazione elettronici ai sensi dell'articolo 5-bis del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, Codice dell'amministrazione digitale. 2. A decorrere dal 18 ottobre 2018, le comunicazioni e…continue reading →

D.lgs 106/2018 e PERFORMANCE. La nuova Legge STANCA per i siti web e non solo…

La legge 4/2004, nota come STANCA, anteriore al CAD, ha fatto che l'ITALIA divenisse un punto di riferimento nell'ambito del diritto all'informazione accessibile a persone con disabilità e che i dipendenti delle PP.AA con le stesse problematiche potessero  essere agevolate nelle operazioni lavorative. L'accessibilità non è concetto a se stante individuato solo nella legge stanca ( e poi nella modifica contenuta nel D.lgs 106/18) ma è diventata elemento caratterizzante diverse decisioni legislative. Una figura fondamentale per l'attuazione del diritto all'accessibilità è il RTD, infatti all'articolo 17 comma 1 lett d del CAD troviamo…continue reading →

​La programmazione biennale degli acquisti di beni e servizi. L’ art 21 D.Lgs 50/16 e decreto MIT 14/2018

Con il decreto MIT del 16/01/18, il  numero 14 , si rende finalmente operativo l'articolo 21 del D.Lgs 50/16, sarà infatti questo il primo anno di programmaizone economica degli acquisti di beni e servizi  su base biennale. Analizziamo qualche aspetto dell'articolo 21 . Art. 21 (( (Programma degli acquisti e programmazione dei lavori pubblici) )) 1. Le amministrazioni aggiudicatrici adottano il programma biennale degli acquisti di beni e servizi e il programma triennale dei lavori pubblici, nonche' i relativi aggiornamenti annuali. I programmi sono approvati nel rispetto dei documenti programmatori e in coerenza…continue reading →

E se fossimo noi i Responsabili GDPR ? Un caso concreto.

Il responsabile del trattamento ( che come è stato ulteriormente chiarito dal D.Lgs 101/18 è diverso dal responsabile "interno" del codice d.lgs 196/03, tanto che l'articolo 27 ne abroga il contenuto ) è una sorta di terzista del trattamento . Negli enti locali ( invero in tutte le strutture complesse ), diamo per scontato di essere  sempre i nominanti verso terzi di una lettera ex art 28 GDPR. In realtà puo capitare di essere nominati , perchè per conto di altra PA trattiamo i  dati, ad esempio in forza di un accordo ex…continue reading →

(Obbligo di uso dei mezzi di comunicazione elettronici nello svolgimento di procedure di aggiudicazione)

OGGI,  18 Ottobre entra in vigore l'articolo 40 del D.lgs 50/16. Art. 40 (Obbligo di uso dei mezzi di comunicazione elettronici nello svolgimento di procedure di aggiudicazione) 1. Le comunicazioni e gli scambi di informazioni nell'ambito delle procedure di cui al presente codice svolte da centrali di committenza sono eseguiti utilizzando mezzi di comunicazione elettronici ai sensi dell'articolo 5-bis del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, Codice dell'amministrazione digitale. 2. A decorrere dal 18 ottobre 2018, le comunicazioni e gli scambi di informazioni nell'ambito delle procedure di cui al presente codice svolte…continue reading →

DISCORSI ATTORNO AL CODICE DELL’AMMINISTRAZIONE DIGITALE, L’INUTILITA DI FIRMARE CON STAMPIGLIATURA D.LGS 39/93

Iniziamo da oggi a trattare in modo approfondito il CAD ( dall'origine al 179/16). Parleremo del CAD di tutti i giorni, la creazione del documento, la copia informatica, la copia dall'analogico , le notifiche e le comunicazioni. Iniziamo con le basi, ed analizziamo una pessima abitudine che ancora esiste in molte PP.AA. nostrane. Esiste una forte confusione tra documento massivo analogico, stampato per intenderci, e documento informatico, In particolare girando sui siti web istituzionali ancora si vedono documento sigillati con la dicitura " firma  autografa omessa ai sensi dell'articolo 3 del D.Lgs 39/93."…continue reading →

Attenti al 18 Ottobre.

Spero di essere stato chiaro, il GDPR è un bel piatto vuoto da ornare  e guarnire ( e controllare ). E' una norma di riferimento, di principi di massima, ma l'applicazione settoriale deve essere contestualizzata con norme specifiche, per questo mi piace dire che non esiste la privacy ma solo il corretto trattamento dei dati. Molti dati e molte informazioni trattate dalle PP.AA. hanno a che fare con il codice dei contratti ( e proprio in questo caso, vige il principio della trasparenza e non quello della riservatezza, cfr articolo 29 del codice…continue reading →

I tipi di accesso alle informazini della PP.AA.

E' ormai chiara la mia lettura e la mia visione sulle normative ( Italiana, Europea, Leggi primarie, secondarie, terziarie e blà blà blà ). Per corroborare il mio pensiero riporto il quarto considernado GDPR   Il trattamento dei dati personali dovrebbe essere al servizio dell'uomo. Il diritto alla protezione dei dati di carattere personale non è una prerogativa assoluta, ma va considerato alla luce della sua funzione sociale e va contemperato con altri diritti fondamentali, in ossequio al principio di proporzionalità. Il presente regolamento rispetta tutti i diritti fondamentali e osserva le libertà…continue reading →

Ancora sul D.lgs 101/18, corretto trattamento dei dati ed antiriciclaggio , anche per le PP.AA.

In forza di una mia lettura molto personale ( bah !!) sul GDPR mi fa piacere che il D.Lgs 101/18 avvalora la mia interpretazione ( la mia lettura...), ci sono diritti fondamentali superiori al corretto trattamento dei dati ( come chiaro anche nel  quarto considerando GDPR) , si veda l'articolo 2 octies del D.lgs 101. Una cosa fondamentale che ci tengo a sottolineare è che la norma antiriciclaggio si applica anche alle Pubbliche Amministrazioni, invito a leggere questi articoli : http://www.ca-campania.com/ca40/procedura-antiriciclaggio-da-adottare-anche-nelle-ppaa/ http://www.ca-campania.com/ca40/differenze-tra-esenzione-ed-esclusione-delliva-come-incidono-le-voci-sulle-gare-di-appalto-e-sullantiriciclaggio-nelle-pa/ http://www.ca-campania.com/ca40/antiriciclaggio-nella-pubblica-amministrazione-il-dlgs-23107-ed-il-dm-250915/ TRATTAMENTO DEI DATI ed altri DIRITTI Trattamento dei dati Vs…continue reading →
D.lgs 39/14, certificati casellario.

D.lgs 39/14, certificati casellario.

Visto il periodo dell'anno, ricordo dell'obbligo per le PA ( e non solo ) di richiedere il certificato penale per tutti i soggetti che lavorano a contatto con i minori, copio appresso un vecchio post. Giusto per intenderci, chi ha ben attuato la legge 190/12 ( quella volgarmente identificata come anticorruzione) ha già da settembre scorso attuato una serie di procedure per “evitare l’accadimento di un illecito mappato nel procedsso di risk assessment”, stesso vale per chi applica il D.Lgs 231/01, ma in chiusura di articolo torneremo ad analizzare la più grossa novità…continue reading →

Il Confronto a Coppie

Tra qualche giorno il post sarà arricchito da un tutorial per la normalizzazione dei valori aggiudicati sui requisiti qualitativi utilizzando le procedure del vecchio DPR 207/10....continuate a seguirmi Riporto una sentenza che avvalora ulteriormente le mie raccomandazioni. 1. Nel “confronto a coppie” la comparazione tra coppie di offerte è mediata dall’ attribuzione da parte di ciascun commissario di un punteggio – che va da un minimo ad un massimo – a quella di esse che considera prevalente, e, in pari tempo, dà conto del grado di tale prevalenza ovvero di parità tra di…continue reading →