ANNO ZERO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.

COme ricordato nei precedenti POST con l'entrata in vigore del DPCM 3/12/13, prodromico al DPCM 13/11/14 cambierà completamente il flusso lavorativo nelle PA. Il lavoro da fare consiste in una riorganizzazione olistica dei flussi documentali e procedimentali. E' evidente che occorrono competenze trasversali nelle seguenti materie : - Archivistica- Corretto trattamento dei dati ( D.Lgs 196/03 )- Trasparenza amministrativa tradizionale ( L. 241/90 )- Trasparenza amministrativa avanzata ( D.Lgs 33/13 )- Codice dell'amministrazione digitale ( D.Lgs 82/05 e D.Lgs 235/10)- Procedure della PA ( DPR 445/00, D.Lgs 165/01, D.Lgs 163/06, DPR 207/10, NORME…continue reading →

Scadenza COMPLIANCE 31/01/2014

Si avvicina la scadenza che per la prima volta vede le PP.AA. obbligate ad un'adempimento compliance. Entro il 31/01/2014 (termine ordinativo e non perentorio) occorre redigere i piani triennali derivanti dal D.lgs 33/13 ( la nuova trasparenza partecipativa) e dalla L. 190/12 (anticorruzione). Per adempiere occorre sistemare tutte le procedure già vigenti ( art 53 e 54 D.Lgs 165/01, art 3 co 35, 125 co 10 D.lgs 163/01, etc etc etc). Il costo per l'adempimento è pari ad € 2500.00 oltre spese ed iva.  continue reading →

focus ANTICORRUZIONE E SCUOLA, TERZA PARTE -prima pillola-

Continuando sull'anticorruzione, tralasciando la modulistica del documento programmatico triennale analizzeremo con il formato "pillola" la parte della 190/12 che richiama i "presidi" introdotti da altre norme.   Un buon metodo, PRESIDIO, per evitare che all'interno della PA qualcuno con o senza potere per farlo faccia promesse in cambio di beni, denaro o vantaggio, è quello di rendere tutti identificabili, nel nome e nella funzione, utilizzzando il cartellino identificativo introdotto dal decreto Brunetta, cfr art 55 novies D.Lgs 165/01. Art. 55-novies (( (Identificazione del personale a contatto con il pubblico). 1. I dipendenti delle…continue reading →

focus ANTICORRUZIONE E SCUOLA, SECONDA PARTE

Metto a disposizione una bozza di nomina di RESPONSABILE ANTICORRUZIONE da utilizzare. E'importante sottolineare l'importanza per l'attuazione della norma di creare un flusso informativo, anche anonimo, verso il responsabile. Nei prossimi giorni parleremo  della misurazione del rischio con metodi differenziali e vi fornirò una parte degli strumenti di misurazione e di cristallizazione. in allegato bozza di nomina. nominaresponsabileanticorruzione.doccontinue reading →

focus ANTICORRUZIONE E SCUOLA, PRIMA PARTE

  ANTICORRUZIONE e SCUOLA (prima parte) La legge 190/12, erroneamente definita tout court “ANTICORRUZIONE”. Come per ogni altra norma ( legislativa, normativa, tecnologica, scientifica o di altra scienza) la peggior cosa che possa accadere  è fermarsi al titolone del giornale o del web. L’intitolazione completa della norma è “ DISPOSIZIONI PER LA PREVENZIONE E LA REPRESSIONE DELLA CORRUZIONE E DELL’ILLEGALITA’ NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE”. Leggendo il titolo completo già si capisce che la scuola (p.a. ex art 1 comma 2 D.Lgs 165/01) è obbligata a questo complesso di norme, e soprattutto bisogna evidenziare che…continue reading →

ANTICORRUZIONE L.190/12 NELLE SCUOLE

Da più parti si sente dire che le scuole non rientrano tra le PP.AA. oggetto della norma anticorruzione. Premesso che non è assolutamente vero ( essendo le scuole annoverate nell'ormai stranoto art.1 comma 2 D.Lgs 165/01) ricordo che l'organo di controllo il CIVIT nelle sue circolari ne dichiara espressamente l'obbligo. Alcune parti della norma , infatti, già le stiamo utilizzando, in particolare la parte che ha modificato l'articolo 53 del D.Lgs 165/01 (anagrafe delle prestazioni). Ritengo tuttavia opportuno  precisare alcuni punti essenziali della norma : * per le scuole è molto semplice individuare…continue reading →

31/03/2013 -Scadenze ANTICORRUZIONE

Cme noto la Legge 190/12 introduce una serie di adempimenti finalizzati alla riduzione delle attività  corruttive all'interno della PP.AA. Tutte le PP.AA., gli EE.LL e le ISA sono destintarie della norma ( rif . art 1 co 2 LD.Lgs 165/01) . A ben vedere gli adempimenti da adottare sono ben pochi, infatti da una visione olistica delle diverse funzioni delle PP.AA. è evidente che la semplice e corretta applicazione di previgenti norme già nella sostanza sono sufficienti. Il problema si sposta quindi nella forma da dare al Piano anticorruzione. Oggettivamente l'unico adempimento da…continue reading →

Novità anagrafe delle prestazioni. IMPORTANTE!!!!

La legge n. 190/2012 per la prevenzione e la repressione della corruzione nella pubblica amministrazione, in vigore dal 28 novembre 2012, ha modificato l'art. 53 del d.lgs. 165/2001 in materia di incompatibilità e di incarichi ai dipendenti pubblici. La nuova norma impone che le amministrazioni pubbliche  che conferiscono o autorizzano incarichi, anche a titolo gratuito, ai propri dipendenti debbano comunicare in via telematica al Dipartimento della Funzione Pubblica, entro quindici giorni dalla data di conferimento dell'incarico, gli incarichi conferiti o autorizzati ai dipendenti stessi. A seguito di tali interventi normativi, in PERLA PA…continue reading →
  • 1
  • 2