Si parte con i prezzi di riferimento.

Dopo circa un anno di attesa finalmente si parte con i c.d. prezzi di riferimento derivanti dall'applicazione dell'articolo 9 comma 7 del DL 66/14. Per il tenore della norma vi rimendo al post di competenza http://www.ca-campania.com/deprisco/archivio-circolari/circolari-isa-e-pa-dal-01092011/item/170-i-prezzi-di-riferimento-introdotti-dallarticolo-9-del-dl-66/14 , mentre appresso faremo un'analisi dell'istituto comparativo dei prezzi, ecco l'estratto ANAC Prezzi di riferimento in ambito non sanitario Pubblicati i prezzi di riferimento della carta in risme Pubblicati i primi prezzi di riferimento in ambito non sanitario di cui al d.l. n. 66/2014, sulla base dei dati comunicati fino alla data del 31 maggio 2015, dalle stazioni…continue reading →

Indicatore tempestività pagamenti scadenza del 30.04.2015

  La trasparenza : Tempestività dei pagamenti della PA.   Il Decreto Legge 66/14 in diversi punti sottolinea l’importanza di una giusta misurazione dei tempi di ritardo dei pagamenti da parte delle PP.AA., ed ancora di più la necessità di una chiara indicazione di questi per un duplice motivo : -          Creare una discriminante operativa da parte del soggetto economico privato ( motivo esogeno) -          Valutare le performance della PA ( motivo endogeno) Gli indicatori di tempestività avranno questa cadenza: -          30 Aprile per il trimestre primo -          31 Luglio per il trimestre…continue reading →

Fatture con inversione contabile ( REVERSE CHARGE)

Come noto la L. 190/14 ha introdotto molte novità sulla fatturazione con le modifiche apportate al DPR 633/72 ( normativa di riferimento dell'imposta 'isul valore aggiunto) . Le tematiche ad oggi più copiose riguardano : - l'introduzione dell'articolo 17 ter del DPR 633/72 ( LO SPLIT PAYMENT). - modifiche sostanziali al comma 6 dell'articolo 17 del DPR 633/72.   Se per l'articolo 17 ter, split payment, siamo in attesa di una riorganizzazione dei sistemi contabili pubblici ( infatti c'è di tempo per l'adeguamento sino al 31/03/2015 accantonando l'iva ) per l'allargamento della portata…continue reading →

Scadenza fatture non pagate ante 01/07/2014.

Si informa che  è possibile immettere le informazioni relative alle fatture emesse prima del 1° luglio 2014, non ancora pagate, come previsto dall’articolo 7-bis del D.L. 35/2013, c. 2, introdotto dall’art. 27 del D.L. 66/2014 conv. con modificazioni dalla L. 89/2014. L’inserimento dei dati dovrà avvenire entro il 28 febbraio 2015. La procedura è utilizzabile sulla PCC del MEF. Scadenza 28/02/2015.continue reading →

Rilevazione prezzi di riferimento.

Trasmissione delle informazioni necessarie all’elaborazione dei prezzi di riferimento di cui all’art. 9 del d.l. 66/2014.Il servizio è rivolto a tutte le stazioni appaltanti, ivi incluse le centrali di committenza di cui all’art. 33 del d.lgs. 163/2006 ed i soggetti aggregatori di cui all’art. 9, comma 1 del d.l. 66/2014, che abbiano stipulato contratti aventi ad oggetto i beni e/o i servizi individuati nella Tabella 1, pubblicata nella delibera n. 22 del 26 novembre 2014 i cui avvisi o bandi di gara siano stati pubblicati successivamente alla data del  1.1.2013.Sono, invece, escluse le…continue reading →

Prezzi standard di riferimento.

Nei prossimi giorni pubblicherò una piccola guida per l'applicazione dei prezzi standard di riferimento, nel frattempo vi ricordo che : 1) Tutte le atttività di consulenza e di elaborazione dati sono sospese fino al 12 Gennaio 2015. 2) Vi invito a leggere il primo post sui prezzi di riferimento standard al seguente link ( Prezzi di riferimento art 9 comma 7 DL 66/14) 3) Valutare la possibilità di estendere il contratto in scadenza anche con i nuovi ademipemnti ANAC 4) Le scadenze del 31/12 per l'ANAC saranno salve con date protocollari.    continue reading →

Il DL 66/14 ed i SOGGETTI AGGREGATORI

Novità sulle modalità di affidamento di servizi e forniture . Pur essendo abituati a notevoli modifiche al codice dei contratti derivanti dalle diverse spending e stabilità, questa volta il piano Cottarelli ha introdotto diverse procedure “complicatrici”, analizziamo le modifiche agli istituti di acquisizione dei beni e dei servizi :   Art. 9   (Acquisizione di beni e servizi  attraverso  soggetti  aggregatori  e prezzi di riferimento)   1. Nell'ambito dell'Anagrafe unica delle stazioni appaltanti di cui all'articolo 33-ter  del  decreto-legge  18  ottobre  2012,  n.  179, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2012, n. …continue reading →

I prezzi di riferimento introdotti dall’articolo 9 del DL 66/14

I prezzi standard di riferimento introdotti dal comma 7 dell’articolo 9 del DL 66/14.   Le modifiche estive ( Dl 66 e 90 ) hanno rafforzato il confronto dei beni e servizi da acquisire con il market place governativo, invero introducendo alcune importanti modifiche annidate nella norma e non prese sempre in considerazione. Suddette modifiche sono note a chi opera anche in ambito sanitario, infatti sia l’articolo 8 comma 8 che l’articolo 9 comma 7 sono chiaramente ispirate alle variazioni normative già introdotte nel 2012 dall’articolo 15 comma 13 del DL 95 (…continue reading →

Scadenze prossime derivanti dalle nuove norme.

Sono ancora in ferie... ma riprendiamo gradualmente. Voglio solo ricordarvi le questione che dobbiamo trattare al rientro delle ferie estive : * Certificazione dei crediti periodo 01/01/14 - 30/06/14 * Contabilizzazione fatture dal 01/07/2014 sul sistema del registro unico delle fatture e segnalazione fatture in sospesoper questo vi rimando i link : REGISTRO DELLE FATTURE E FATTURA ELETTRONICA. SISTEMA DI INTERSCAMBIO E PIATTAFORMA CERTIFICAZIONE CREDITI.LA SCADENZA DEL 01/07/2014 *** Inserimento dati nel registro delle fatture art 7 bis DM 35/13. * Rinegoziazione dei contratti nella misura del 5 % Rinegoziazione contratti in essere…continue reading →
  • 1
  • 2