Tra qualche giorno inizieremo il nuovo percorso del GDPR, quello dell’integrazione con il CAD e con le LL.GG. vincolanti dell’Agid ed i codici di condotta previsti dall’articolo 40 del GDPR.

Si parte non verso il mero adeguamento ma verso un processo innovativo, non tutti sono invitati, il gioco si fa dura e non tutti giocheranno.

Ricordo dei controlli della Corte dei Conti sulla dematerializzazione dei processi e dei procedimenti ( amministrativi ), del CAD, del Piano triennale ICT e delle scadenze prossime :

– Public e­procurement
– pagoPA
-SPID
-Sistema di gestione dei procedimenti amministrativi nazionali (SGPA) ( si dovranno ereditare i processi)
– RIUSO del sotware
– SPC
– NUOVI controlli sull’usabilita’ e sull’accessibilita’ dei siti web.

Però non dimentichiamoci il passato e le norme basilari. Vi lascio una simpatica vignetta per addolcire il nuovo corso.

Print Friendly, PDF & Email