Nuovo CCNL SCUOLA, RIUNIONI a DISTANZA.

L’articolo 73 del DL 18/20 ha fatto nascere l’abitudine (sana o meno) di gestire le riunioni collegiali a distanza,

Finita l’era giuridico-pandemica le riunioni collegiali a distanza hanno necessitato di una DISCIPLINA apposita, come prima del DL 18/20 (giova ricordare che la disciplina emergenziale derogava l’azione regolamentata e non le riunioni collegiali a distanza).

IL CCNL SCUOLA sembrerebbe aver escluso la riunioni DELIBERANTI dall’ipotesi della modalità ON-LINE, ma ci ritorniamo dopo.

Possono essere svolte a distanza le attività dell’articolo 43 (DOCENTI) :

  • incontri omogenei (dipartimentali)
  • CdC
  • Incontri SCUOLA-FAMIGLIA
  • programmazione
  • GLO

Ma per quale motivo le riunioni deliberative non possono essere svolte a distanza ? Semplicemente per la gestione del voto, tuttavia con modalità organizzative non artigianali ed utilizzando applicativi appositamente studiati si può superare l’impasse.

In ogni caso superata la fase emergenziale ricordo che nel regolamento deve essere gestita :

  • la casistica BYOD (articolo 12 comma 3 bis DLgs 82/05)
  • la DPIA (anche se semplificata ai sensi dell’articolo 35 del Reg. 2016/679)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento