Le prime nuove sul Codice dei Contratti Pubblici ver 2.0, altre novità

Nell’ultimo post ho analizzato le modifiche apportate dal correttivo al CCP di maggiore impatto per gli OE.

Ora, velocemente vediamo le novità più importanti per le SA.

– Qualificazione per la programmazione degli acquisti a partire da 40000 €  ( anche con la ISO 37001, si ricorda che la Consulenti Associati è gia presente in MEPA per la redazione di modelli atti a chiedere la certificazione )

– costo della manodopera: se ne prevede la specifica individuazione ai fini della determinazione della base d’asta

– albo dei collaudatori: è stato inserito l’obbligo, per le amministrazioni, di scegliere i collaudatori da un apposito albo

– modifica dell’articolo 36 comma 2 lett. a), non occorre invitare più operatori economici per l’affidamento diretto

– semplificazione sui controlli ( articolo 13 L. 180/11 )

 

Si fa notare che le modifiche all’articolo 36 comporteranno l’obbligo di rispettare l’articolo 30 del CCP e 97 Costituzione, e leggendo tra le righe, rappresentano una vera e propria presa di posizione del legislatore sulle soft law ( cfr delib 1097/16 ANAC)

Print Friendly, PDF & Email
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento